La società australiana 1/9

ALCUNI DATI TECNICI SULL'AUSTRALIA

In Australia ci sono more or less, più o meno, 20 milioni di abitanti

  • Di questi solo circa 8 milioni sono produttivi.
  • La popolazione australiana sta invecchiando, infatti quando nasce un bambino il governo paga i genitori con un cheque, un assegno, di  $1000 (più o meno €640).
  • La maggior parte degli anziani o adulti che compongono la società australiana sono liberali (il partito di destra dell'Australia)
  • I giovani invece sono per la maggior parte laburisti, ma sono in minoranza e hanno poca voce in capitolo e ancora una vita da costruire. Anche se c'è da dire che i giovani sono "imbeonati" da una vita resa dolce dalle concessions o pensioni governative, per cui possono evitare di lavorare e godersi la vita.
  • Il “country” è il luogo delle farm (fattorie) e del lavoro agricolo, le città invece sono il luogo del business, dove si fanno la maggior parte degli affari. Di 20 milioni di abitanti , un 50% abita nelle città. Sydney ne ha da sola un quinto, 5 milioni; Melbourne 3 milioni; Brisbane 1 millione e Perth, Adelaide, Darwin molte centinaia di migliaia di persone.
  • Molti giovani che nascono nel “country” poi si trasferiscono nelle città o per studio o per lavoro, perché le città sono i luoghi che offrono maggiori opportunità lavorative

LO STATO SOCIALE IN AUSTRALIA

  • Il sistema sanitario

    In Australia il sistema sanitario è pubblico, come in Inghilterra. I cittadini pagano al governo federale lo 1,2% del loro "incombe" (entrate) se superano i $12.000 (€7.440) all’anno per l'assistenza sanitaria, il così chiamato MEDICARE, cui tutti i cittadini australiani hanno diritto.

    • L’assitenza sanitaria è gratuita 100% per tutti i servizi medici. Non c’è nessun “ticket” da pagare.
    • Si puo andare da qualsiasi medico in qualsiasi posto in Australia. 
    • Coloro che riceveno un sussidio dallo Stato hanno i farmarci gratuiti
    • I bambini fino ai 18 anni possono avere assitenza dentisca di base gratuita. Gli adulti invece pagano.

    FotoNegli ultimi anni il governo precedente ha cercato di spingere la popolazione verso forme assicurative sanitarie private, sul modello americano; oggi quasi 2 milioni di persone hanno aderito a questa scelta. La scelta sembra non essere facile: i problemi legati alle assicurazioni sono sempre sulle prime pagine dei giornali: dal fallimento di alcune, al fatto che assicurazioni private hanno alzato il loro premio e così via. La difficoltà maggiore che la privativazione sanitaria dovrà affrontare resta comunque il fatto che per gli australiani l'assistenza garantita a tutti resta un diritto. Con l'attuale governo laburista questa strada verrà mantenuta.
     
    Gli italiani che vanno in Australia per turismo possono godere per 6 mesi di assistenza sanitaria gratuita, grazie agli accordi in materia di sanità tra Australia e Italia. E' necessario, tuttavia, appena giunti in Australia andare al Medicare e farsi fare la tessera. Senza tessera l'assistenza si paga e poi si presenta la ricevuta che il medico è tenuto a rilasciare al Medicare, e questa viene rimborsata. Sono escluse le visite dentistiche. Per i cittadini italiani che lavorano in Australia (ma non sono né cittadini, né residenti) dopo i 6 mesi scade ogni forma di tutela e tutto va a loro carico.

 

regali_ecologici001001.jpg
Analisi Gratuita
MARA 0747235
Per i giovani
tra 18 e 30 anni:
Viaggiare, studiare e lavorare nella splendida Australia!!!
In Omaggio la Guida
tutta in italiano
"Australia HowToDo"
apri >>

Agenzia Study in AustraliaIELTS OnLineMember of MIA

Per tutte le etā Migliora il tuo inglese o impara una professione, lavorando in Australia!!!
- Assistenza per alloggio
- Supporto trova-lavoro
- Attività extra-corso
apri >>